risiede tiro volo cos cardiochirurgo delle molinette sfugge alle richieste danni per milioni

• IL CUGINO: “MICHELE QUI NON C’È MAI, È SEMPRE ALL’ESTERO”

Di Summa è riuscito a prendere la residenza in quel fazzoletto di campagna in provincia di Brindisi grazie a suo cugino, Michele Manelli, storico e pluridecorato allenatore di quel circolo di tiro a piattello che sforna ogni anno campioni nelle categorie giovanili.

Il commissario delle Molinette, Gian Paolo Zanetta, e il preside della Facoltà di Medicina di Torino sono da tempo irritati per il fatto di non ottenere risposte, e, soprattutto, per essere costretti ad anticipare i soldi dovuti in solido con Di Summa.

• ORA È CACCIA AL TESORO NASCOSTO DEL CARDIOCHIRURGO

Nei prossimi giorni dunque scatterà una nuova fase: la ricerca di beni mobili, di auto, e di immobili di proprietà diretta o riferibili, anche tramite prestanome, al Di Summa.

Nel 2012 i magistrati torinesi decisero di bloccare l’atto con cui Di Summa nel 2009 restituì al padre, Pietro, la proprietà di due immobili in Puglia: i magistrati inquirenti ritennero che quello del medico altro non fu che il tentativo di proteggere una parte dei beni dai risarcimenti dovuti.

risiede tiro volo cos cardiochirurgo delle molinette sfugge alle richieste danni per milioniultima modifica: 2018-05-01T14:26:46+02:00da novembresg
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento